ENGLISH VERSIONVERSIONE ITALIANA

Stefano Mazzone, executive chef Quisisana elogia la cucina Molteni

Intervista a Stefano Mazzone

Picariello Arredo firma l’allestimento della cucina Molteni al Grand Hotel Quisisana a Capri tre anni fa.
Gusto, presentazione e tecnica,  il tris del successo dei grandi chef. Complice l’alta tecnologia delle cucine professionali: parola di Stefano Mazzone.

Executive chef del Grand Hotel Quisisana,  la storica struttura caprese simbolo dell’accoglienza di lusso, Stefano Mazzone è da anni un professionista riconosciuto e apprezzato a livello internazionale, attento e scrupoloso, sempre orientato verso l’alta qualità dei prodotti e  consapevole del valore dell’alta tecnologia delle cucine professionali.
Mazzone al Quisisana ha tra le sue sapienti mani una vera e propria cucina a cinque stelle, una Molteni Electrolux Professional, fornitura e montaggio firmati Picariello Arredo Negozi, authorized partner Electrolux Professional.

Chef, quanto conta l’alta tecnologia nel risultato gastronomico di un grande chef?
Tantissimo. La tecnologia è la base di partenza per ogni lavorazione.

Tre canoni  culinari riconducibili alla tecnologia?
Gusto, presentazione e tecnica.

Quale secondo lei la migliore cucina per un grande chef?
Al di là dei marchi, direi che la migliore cucina è quella che uno chef crea.

Sta parlando di cucine personalizzate? E’ possibile?
Certo! Uno chef può disegnare e assemblare una cucina sulla base delle prorie esigenze e  delle proprie conoscenze e un grande chef ne ha a sufficienza per determinare tutti gli accorgimenti tecnici necessari per una cucina altamente tecnologica.

Un marchio su tutti?
Certamente Electrolux Professional è leader mondiale del professionale.

La sua “compagna” al Quisisana come si chiama?
Molteni, una cucina altamente professionale, fornita tre anni fa  dall’azienda Picariello Arredo. Una cucina top.

Cosa ha in più secondo lei una cucina Molteni rispetto ad altre?
Lo stile e l’eleganza di un classico intramontabile, unito all’alta tecnologia. Solo la Molteni lo può dare.

Ci elenca almeno due specialità firmate Mazzone, dove l’alta tecnologia diventa complice?
Pane e pomodoro, risultato eccellente, grazie alla piastra super efficiente che riesce a modulare la temperatura garantendo una cottura perfetta di strati di pane molto sottili; sgombro alla griglia con agretto di pomodorino e maionese leggera all’origano, dove la piastra è determinante e le paste, dove solo un bollitore altamente tecnologico ti può garantire la cottura giusta e lì non puoi sbagliare.

Le tre caratteristiche top della “sua” cucina Molteni al Quisisana, che fanno di questa cucina uno strumento irrinunciabile e top?
Compattezza, capacita di fuoco e stile.

Carla Botta

 

Share Tweet Pin it