ENGLISH VERSIONVERSIONE ITALIANA

PICARIELLO, ULTIMO DECENNIO DI CUCINE A 5 STELLE

Dieci anni da maestri di cucine a “cinque stelle”. Ma non sono grandi chef.
Un percorso tra alta tecnologia e qualità al servizio dell’alta cucina.
Oltre quaranta cucine progettate e realizzate in un decennio, per decine di chilometri di buon gusto.
Si scrive Cucina, si legge Picariello Arredonegozi.
Da Avellino a Capri, da Palinuro a Milano, i migliori marchi e la più alta professionalità tra ristoranti e hotel, passando per l’Abazia di Montevergine e il Convitto Nazionale “P. Colletta” di Avellino.
A Capri, Picariello ha firmato le cucine del Grand Hotel Quisisana, del Pantarei, del Gatto Bianco.
Ed ancora, le più importanti location per cerimonie cucinano a marchio Picariello.
Tra Sannio e Irpinia, eventi e manifestazioni hanno consacrato la loro qualità e aumentato il proprio prestigio grazie alla garanzia delle attrezzature, che fanno la differenza nel prodotto e nell’offerta.
Il plus Picariello esce dalle cucine e bacia gli eventi del Solofra Palace, di Regina Elena a Montoro, di Villa Regina a Grottaminarda, di Villa Sensale a Mercogliano e dell’Hotel Serino. Ed ancora: del Galassia Park Hotel a Mercogliano, del Park Hotel L’Incanto a Pietradefusi, di Villa Rosa a Grottaminarda, del Grand Hotel Biffi ad Ariano Irpino.
Cucine Picariello anche a Villa Calvo ad Aiello del Sabato, a Villa Eleonora ad Ospedaletto d’Alpinolo, all’agriturismo Ricciardelli a Contrada, a Villa Orsini e Ristorante Aeclanum a Mirabella Eclano, a Masseria Roseto a Benevento, al Country Sport di Avellino e a Tenuta Ippocrate a Montefredane.
A marchio Picariello anche tutte le cucine e il self service della FMA (Gruppo Fiat) a Pratola Serra, con un’affluenza giornaliera di migliaia di persone e della Casa di riposo “Roseto”, dove l’azienda Picariello ha lavorato al servizio per la qualità della vita della terza età.
E le cucine Picariello viaggiano anche sulle strade di Milano. Uno degli ultimi progetti e realizzazione dell’azienda irpina, infatti, è stato il Truck Food “Cantine California” nel capoluogo lombardo.
“La nostra forza nel tempo è stata la collaborazione con marchi Electrolux e Zanussi – sottolinea Pino Picariello-. Un momento importante per al nostra azienda è stato in occasione del Giubileo, che ci ha visti protagonisti nella realizzazione delle cucine dell’Abazia di Montervergine, dove abbiamo espresso qualità e tecnologia. I marchi, nostri storici partner, ci hanno dato un’identificazione ben chiara nei decenni, che si è trasformata in sinonimo di affidabilità e garanzia. E, poi, la nostra azienda si è sempre contraddistinta per l’assistenza”.
Ma Picariello Arredo negozi è comune denominatore anche nella buona cucina irpina, delle migliori strutture ricettive. Qualità chiama qualità.
Cucine, tra design e tecnologia, innovazione e grandi marchi, dal Ristorante Oasis a Vallesaccarda al Ristorante Nonna Rosina a Lioni, dalla Locandiera a Serino al Casale Il Clanio ad Avella, da Villa Orsini a Mirabella Eclano al Ristorante Minù ad Avellino, Que Sabroso a Cesinali, Birroteca Don Matteo ad Atripalda, Ristorante Maremma Maiala ad Avellino, Pizza e Bollicine a Palinuro, nel cuore del Cilento.

Share Tweet Pin it